Home

 

 

Friday, 5 June 2020

Ouvrir dans le navigateur 

image

DERNIÈRES INFOS


 

Le taux de chômage de la zone euro, qui a atteint 7,3% en avril, pourrait être sous-estimé

[Europe sociale] Les chiffres du chômage livrés par Eurostat font état d’une hausse en avril, mais il est fort probable que le nombre réel de chômeurs soit beaucoup plus important que ce qu’indiquent les statistiques. Un article d’Euractiv Italie.

Gaia-X, les premiers pas d’un écosystème des données européen

[Numérique] L'ambitieuse proposition de la France et de l'Allemagne de créer une infrastructure européenne de données dans le cloud afin d'écarter les concurrents américains et chinois a été lancée.

Les interprètes européens laissés pour compte face à la pandémie

[Économie] L’annulation des réunions en raison du COVID-19 a porté un coup dur aux 1200 interprètes free-lance qui travaillent pour les institutions européennes.En l'absence de compensation, ils dénoncent l'absence de solidarité de l'UE à leur égard.

Ad

L'actu en capitales

De Paris à Zagreb, en passant par Rome et Berlin. L’actu en capitales récapitule l’info de toute l’Europe grâce au réseau de rédactions d’Euractiv.

Abonnez-vous gratuitement à la newsletter quotidienne .

 

Centrales thermiques : une inertie au coût élevé

Le spectre de nouveaux retards plane sur les aides PAC [Planète]

Les manifestations contre les discriminations relancent le débat sur le colonialisme en Belgique [L'actu en capitales]

Agriculture et pêche : des budgets revus à la hausse dans l’UE [Planète]

La Commission poursuit sa campagne en faveur d’un salaire minimum européen [Zone euro]

Climat : quel avenir pour le Green deal européen ? [Climat]

Athènes craint une nouvelle crise migratoire à la frontière avec la Turquie [L'actu en capitales]

La pandémie de COVID-19, « la goutte d’eau » pour le secteur de la viande [Planète]

Un observatoire pour traquer les fake news démarre à Florence [Medias]

L’Italie rouvre ses frontières : « Benvenuti » aux touristes [Zone euro]

 

« L’agriculture a un rôle fondamental à jouer dans la lutte climatique » [Planète]

Le chef de la diplomatie européenne ne veut pas voir la Russie revenir au G7 [Monde]

Le trafic du bois profite du coronavirus en Roumanie [Planète]

Les Pays-Bas abandonnent leur objectif de contribution à l’OTAN [L'actu en capitales]

Le décollage historique de SpaceX fait réfléchir l’Europe [Planète]

Suivez l’actualité du moment sur euractiv.fr, ou abonner-vous sur Twitter à @EURACTIV_FR

 
 

// BlogActiv// Jobs// Press releases// Agenda

 

 
Se non si visualizza correttamente questa e-mail cliccare qui
Il mondo visto dal rapporto di Amnesty, la Giornata mondiale dell’Ambiente e il podcast con l’ambasciatore britannico
5 giugno 2020

“Un manifestante con le mani sollevate in segno di sfida pacifica e un militare, di fronte a lui, in mimetica e con un’arma pesante in mano”: è l’immagina che Amnesty International Italia sceglie per descrivere il suo rapporto annuale pubblicato ieri, tra attivismo e repressioni, nel giorno in cui migliaia di candele hanno illuminato la sera di Hong Kong, 31 anni dopo i fatti di piazza Tienanmen. E in un futuro “verde e resiliente” spera il segretario generale dell’Onu António Guterres in un videomessaggio - che pubblichiamo in italiano - in occasione della Giornata mondiale dell’Ambiente che si celebra oggi.

Ieri il Regno Unito ha ospitato online il Global Vaccine Summit, riuscendo a raccogliere 8,8 miliardi di dollari a sostegno dell’alleanza mondiale per i vaccini: di questo, ma anche di nuovo round di negoziati sul futuro delle relazioni post-Brexit con l’Unione europea e del 2021 che vedrà la leadership britannica e italiana alle prese con la COP26 sull’ambiente e - rispettivamente - il G7 e il G20, abbiamo parlato con Jill Morris, ambasciatore di Sua Maestà a Roma. Questo e molto altro ancora online su AffarInternazionali, la rivista dello IAI.

ARTICOLI
 RAPPORTO 2019-20 DI AMNESTY INTERNATIONAL
Ricucire le fratture sociali e le ineguaglianze messe in evidenza dalla pandemia
 

di Riccardo Noury

Un fermo immagine da una delle decine di piazze stracolme di gente potrebbe sintetizzare efficacemente i contenuti del Rapporto 2019-20 di Amnesty International, pubblicato da Infinito Edizioni e presentato il 4 giugno in una conferenza stampa virtuale: un manifestante con...

 IL MESSAGGIO DEL SEGRETARIO GENERALE ONU
Giornata mondiale dell'Ambiente: parla Guterres
 

di La redazione

Il 5 giugno è la Giornata mondiale dell’Ambiente. In occasione della ricorrenza, il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha ridato l’importanza del tema con un videomessaggio: “è l’ora della Natura”. Sottolineati i danni al mondo naturale da parte...

HIBATULLAH AKHUNDZADA
Afghanistan: morto il capo dei talebani?
 

di Claudio Bertolotti

Il Covid-19 ha colpito la leadership talebana. Sebbene non confermato, il capo dei talebani mawlawi Hibatullah Akhundzada potrebbe essere morto a causa del coronavirus.

IN EVIDENZA
SPECIALE
La pandemia di Covid-19
 
© 2020 AffarInternazionali - www.affarinternazionali.it

 

 
Se non riesci a leggere questa email, clicca qui
 
USPI - Unione Stampa Periodica Italiana
 
 
 
 

 

 

[ ... ]

 

Cari Amici, 
il 4 giugno del 1941 nasceva Roberto Morrione.
Come ogni anno celebriamo questa data ripercorrendo pezzi della sua vita attraverso le voci di chi lo ha conosciuto e ne ha condiviso l'impegno professionale e civile.
Quest'anno è Lorenzo Frigerio di Libera Informazione a raccontarci il momento in cui la strada di Roberto Morrione incrocia quella di Libera Contro le Mafie, portando alla nascita di Libera Informazione, osservatorio sull’informazione per la legalità e contro le mafie.

Di seguito trovate importanti aggiornamenti su due delle nostre inchieste vincitrici (quella sui riders e quella sulla scuola sovranista) e sul bando speciale Coronavirus (Primavera 2020). 

LA LIBERA INFORMAZIONE DI ROBERTO MORRIONE
Prima di incontrarlo, Roberto Morrione per me era “semplicemente” un mito del giornalismo italiano. Un giudizio condiviso da tanti altri ovviamente, pochi dei quali avevano la fortuna di lavorare con lui, mentre la maggior parte aveva il piacere di conoscerlo attraverso il video che “bucava” con bravura e cortesia. La sua pacatezza, nel raccontare gli avvenimenti della cronaca italiana ed internazionale pronti a diventare passato nello spazio di un giorno, si sarebbe potuta equivocare per la freddezza acquisita in anni di mestiere, ma in realtà era ben altro. Lo avrei scoperto anni dopo. CONTINUA A LEGGERE L'EDITORIALE DI LORENZO FRIGERIO
 

Caporalato: Uber Italy commissariata 
Leggi il commento di Lorenzo Pirovano e Giovanni Sacchi, vincitori del webdoc d'inchiesta Welcome to your GIG.

 

La Certosa rimane ai seguaci di Bannon. Per ora
Leggi l'editoriale di Giovanni Culmone, Marina De Ghantuz Cubbe, Ludovico Tallarita, vincitori con l'inchiesta L'ordine naturale delle cose.

 

ENTRO IL 30 GIUGNO
PROCLAMEREMO I VINCITORI

 

 

 

[ ... ]

 

 

Infinito edizioni – in libreria dal 4 giugno

 

Rapporto 2019-2020
La situazione dei diritti umani nel mondo

(€ 14,90 – pag. 224)

 

Di Amnesty International Italia

Prefazione di Moni Ovadia

 

IRapporto 2019-2020 è un’analisi approfondita dell’attuale situazione dei diritti umani nel mondo, dei fatti salienti del 2019 – dai conflitti alle crisi dei rifugiati e del clima, fino alla repressione delle libertà individuali – e delle prospettive per il 2020.

Il volume contiene panoramiche regionali e schede su una serie di paesi-chiave, tra cui l'Italia, per avere una visione chiara e consapevole del mondo in cui viviamo. Racconta anche i non pochi successi di un movimento globale per i diritti umani sempre più reattivo e forte, del quale attiviste e attivisti di Amnesty International sono protagonisti.

Il Rapporto di Amnesty International continua a essere un riferimento indispensabile per ricercatori, avvocati, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni, associazioni, attivisti e per tutte le persone che non si arrendono all’idea che il cambiamento sia impossibile.

“Amnesty International è la più importante e autorevole organizzazione che vigila sullo stato dei diritti e della loro applicazione e si batte contro ogni loro prevaricazione da qualsiasi parte venga e da chiunque venga subita”. (Moni Ovadia)

 

Il libro
Titolo: Rapporto 2019-2020
Autore: Amnesty International Italia
€ 14,90 – pag. 224

 

L’Autore
Amnesty International è un’organizzazione non governativa indipendente, una comunità globale di difensori dei diritti umani che si riconosce nei princìpi della solidarietà internazionale. L’associazione è stata fondata nel 1961 dall’avvocato inglese Peter Benenson, che lanciò una campagna per l’amnistia dei prigionieri di coscienza. La visione di Amnesty International è quella di un mondo in cui a ogni persona siano riconosciuti tutti i diritti umani sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e da altri atti sulla protezione internazionale dei diritti umani.

 

 

[ ... ]

 

European Business Review FOLLOW EBR MAGAZINE ON: Follow us on FacebookFollow us on TwitterSubscribe to our RSS Feeds

EU ACTUALLY     EUROPE     WORLD     BUSINESS     MANAGEMENT     ANALYSES

Welcome to the online edition of the “European Business Review (EBR)”, where journalists and distinguished guest-writers express their views and opinions on European affairs and Business issues with in-depth articles, analyses and commentaries.
Check also EBR's:
Print edition - International edition website - Greek edition website


Some diplomats said the effort to investigate civil servants for sharing information with national governments and branding those disclosures as ‘leaks’, reflect a continuing struggle by Von der Leyen, a former German defense minister, and her inner circle including several advisers she brought in from Berlin, to adept to the ways it works in Brussels.

Von der Leyen’s hunt for ‘leakers’ to the member-states

Politico let know, that, according to EU officials with direct knowledge of the investigations, European Commission officials are hunting for leakers


«No doubt that an agreement between secular Israeli Jews and Israeli Arabs about a shared Israelihood is a formidable challenge.»

The Case for a New Jewish-Arab Alliance in Israel

This path would augment the prospect of Israel to remain a progressive, Jewish and democratic state


The EU’s decision not to use its leverage as the self-declared world’s biggest trade bloc comes in stark contrast to the US, which is threatening trade measures if Beijing proceeds with imposing the national security law in Hong Kong.

Australia, Canada, UK, US clash with China; EU bows for the third time

‘Signatories to this statement reiterate deep concern regarding Beijing’s decision to impose a national security law in Hong Kong….to impose the new national security law on Hong Kong lies in direct conflict with its international obligations under the principles of the legally-binding, UN registered, Sino-British Joint Declaration’


The SpaceX space capsule with NASA astronauts on board arrived safely at the ISS, a landmark mission that ended Russia’s monopoly on flights there. Astronauts Doug Hurley and Bob Behnken will remain on the ISS for almost three months in preparation for more missions from the US.

SpaceX’s brings back America’s status in space after 10 years ‘help’ by Russia

The space flight with the Crew Dragon from SpaceX, the first of a commercial company to the International Space Station, ISS, is a big success for the US


“My life has been full of terrible misfortunes, most of which never happened.” – Michel de Montaigne.

Growing Resilience in Uncertain Times

When confronted with a situation weighed with anxiety and ambiguity, like a pandemic, a lockdown and frightening news from the economy, it’s impossible for most of us to imagine any upside

 

 
 


l.europa.eu

 

http://www.europarl.europa.eu/external/img/scribo_webmail_temp/scribo-webmail-logo.png

Servizio Stampa

Parlamento europeo

Ufficio di collegamento in Italia

Agenda

Settimana 1-7 giugno 2020

Riunioni delle Commissioni, Bruxelles

 

Covid-19 Controlli interni/Schengen. Una risoluzione sulla situazione dello spazio Schengen a seguito dell'epidemia di COVID-19 sarà votata dalla Commissione Libertà civili. Il 12 maggio scorso, nel corso di un dibattito sul tema, i deputati hanno sottolineato che i controlli temporanei sulle frontiere Schengen devono essere aboliti in modo coordinato, non appena le condizioni lo permetteranno. (Giovedì)

 

Nuovo bilancio a lungo termine dell'UE/Agricoltura. La Commissione Agricoltura discuterà con il Commissario per il bilancio Johannes Hahn la proposta riveduta del Quadro finanziario pluriennale (QFP) e il suo impatto sul finanziamento della politica agricola dell'UE. I deputati hanno ripetutamente insistito sul fatto che solo una politica agricola dell'UE adeguatamente finanziata può garantire la sicurezza alimentare e, allo stesso tempo, realizzare gli impegni previsti dal Green Deal dell’Unione europea. (Martedì)

 

Covid-19/Sorveglianza digitale. La sorveglianza digitale utilizzata nel contesto della pandemia Covid-19 e le sue implicazioni per i diritti umani saranno discusse dalla sottocommissione per i diritti dell’uomo. (Venerdì)

 

Strategie di integrazione dei Rom. L'attuazione delle strategie nazionali per l'integrazione dei Rom sarà discussa dalla Commissione Libertà civili con la Commissaria all’uguaglianza Helena Dalli e con il direttore esecutivo dell'Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali (FRA) Michael O'Flaherty. Le strategie mirano a combattere gli atteggiamenti negativi nei confronti delle persone di origine Rom in Europa e a facilitarne la loro integrazione. (Giovedì)

 

Agenda del Presidente. Martedì il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli incontrerà, in videoconferenza, il gruppo di contatto del Parlamento sul QFP per discutere i prossimi passi sul nuovo bilancio a lungo termine.

Mercoledì il Presidente avrà un incontro bilaterale, sempre in videoconferenza, con il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte nonché una telefonata con il Presidente del Parlamento ucraino (Verkhovna Rada) Dmytro Razumkov.

Giovedì il Presidente Sassoli terrà un discorso su NEF Online, la piattaforma di dibattito online del Nueva Economía Forum.

 

 

 

Agenda settimanale

Servizio stampa del Parlamento Europeo

 

 
Se non si visualizza correttamente questa e-mail cliccare qui
Violenze e coprifuoco, ma anche la prima volta della SpaceX: i due volti dell’America
1 giugno 2020

Fine settimana di violenze e coprifuoco, ma anche di ritorno alle origini della conquista spaziale per gli Stati Uniti. Dopo l’uccisione di George Floyd in Minnesota, a bruciare è tutta l’America: manifestazioni con lo slogan “Black Lives Matter”, cortei, proteste, violenze e arresti hanno infiammato tutta l’Unione, da New York alla California. In quelle stesse ore, dalla base di Cape Canaveral, per la prima volta nella storia, una società privata - la SpaceX di Elon Musk - ha condotto due astronauti dalla Terra alla stazione spaziale internazionale. Tornerà l’universalismo di Washington?

Mentre, con una lettera congiunta, i ministri di Italia, Francia, Spagna e Germania puntano al rilancio della difesa comune, nell'Unione europea si cominciano gradualmente a definire le posizioni in vista del negoziato sul massiccio piano di rilancio. Ma perché Austria, Paesi Bassi, Svezia e Danimarca - realtà che vantano buone performance economiche, con sistemi di welfare tra i migliori in Europa - hanno scelto di fare la parte dei “cattivi”? Questo e molto altro ancora online su AffarInternazionali, la rivista dello IAI.

ARTICOLI
 CAOS DOPO I FATTI DI MINNEAPOLIS
Un'altra "calda estate" razziale in America?
 

di Giampiero Gramaglia

Minnesota Burning è il facile titolo di molti media, negli Stati Uniti: titolo preso a prestito da uno dei più duri film contro il razzismo nel Sud dell’Unione, “Mississipi Burning” (1988, Alan Parker regista, Gene Hackman e Willem Dafoe protagonisti)....

 LA PRIMA VOLTA DI UN'AZIENDA PRIVATA
Cosa vuol dire il lancio di SpaceX per gli Usa
 

di Jean-Pierre Darnis

Gli Stati Uniti stanno attraversando un momento difficile, segnato dal moltiplicarsi delle violenze e dal peso umano ed economico della pandemia di Covid-19. Il successo del lancio della capsula Crew Dragon rilancia le capacità statunitensi di volo umano, e ha pure...

L'INIZIATIVA DI QUATTRO MINISTRI UE
Se l'Europa della difesa esce dalla quarantena
 

di Alessandro Marrone

La lettera per l’Europa della difesa appena firmata dai ministri di Francia, Germania, Italia e Spagna rappresenta un gesto politico importante nell’attuale periodo difficile per l’Ue e la sicurezza europea.

I QUATTRO PAESI FRUGALI
Parsimoniosi o difensori dei vantaggi ottenuti?
 

di Marinella Neri Gualdesi

Austria, Danimarca, Paesi Bassi, Svezia sono stati soprannominati dal Financial Times i “frugal four“, i quattro parsimoniosi. Una definizione che a molti è sembrata poco appropriata. Forse per il richiamo a un concetto di austerità che, visti i danni provocati...

QUALCHE RIFLESSIONE SUL FUTURO DELL'UE
Ridare un'anima all'Unione
 

di Vincenzo Guizzi

In un momento difficile del processo di integrazione europea vorrei formulare – anche alla luce delle prese di posizione delle istituzioni comunitarie (in particolare Parlamento europeo e Commissione) – alcune considerazioni sui possibili sviluppi dell’Unione europea.

IN EVIDENZA
SPECIALE
La pandemia di Covid-19
 
© 2020 AffarInternazionali - www.affarinternazionali.it