home

   
 
Thumbnail The Expresso

A bit of news for your morning coffee

Gif Katha

I’d rather be sleepwalking
Katha Kloss, Editor-in-Chief Cafébabel

Monsieur le Président,
Tuesday, you stood in front of the European Parliament and gave a speech on the future of Europe. You said that you “belong to a generation that hasn’t known war,” that you “don’t want to belong to a generation of sleepwalkers who forgets their past and refuses to see the challenges of its present.” Fine. Then please do us a favour and stop using our generation to defend your questionable political moves. We (the generation you talk about) don’t like being used as a shield to protect you from your interventionism. Rest assured, even if we like sleepwalking sometimes, a bunch of us have quite a vivid memory when it comes to war in Europe. You don’t even have to go back that far in history, just look at Ukraine, Georgia, Belfast, the Balkans… A few days ago, I woke up to images on my newsfeed of missiles being launched overnight to Damascus and Homs in Syria. A concerted action by you (sorry, France), Trump’s United States and Brexit Britain to target specific chemical weapons storage facilities, (supposedly) stored by the Assad regime (you said you had proof). When I hear you talk in Strasbourg, it seems like you’re applauding yourself for jumping in on behalf of Europe. But there are 27 of us in that club, remember? If this is what the #FutureOfEurope looks like for you, I’d rather be sleepwalking than getting your next wake-up call.

Thumbnail News from home

What’s new in our network

Thumbnail Takes of the afterwar

Tales of the afterwar tells the stories of civilians working for tolerance in Europe's conflict-ridden regions. For several months, photographer Alizée Gau traveled the Balkans, Northern Ireland and Georgia to document the work of "peace bearers". Through an exhibition project, press articles and public workshops, her initiative aims to raise awareness of the fragility of peace in Europe and the means of action to preserve it.

Cafébabel and the photographer are joining forces in this project to challenge this very current issue by broadcasting the report to as many people as possible.

You will find all the information needed about this event on Facebook

 

Thumbnail What you missed

0ur favourite internet hype

 

twitter post

 


 

 

 


Invito

Roma, Aula Magna Università Degli Studi Internazionali di Roma

 28 Aprile 2018, ore 10.30

 

Primo Congresso Nazionale della Accademia Italiana di Criminologia, Sistema Penale, Investigazione e Sicurezza

 “Presente e Futuro della Criminologia nel sistema penale”

 

 

Stefano Loparco, direttore generale dell’Osservatorio Nuove Professionalità è lieto di invitarLa alla presentazione del

Dizionario Italiano del Crimine

La storia d’Italia scritta con il sangue (Armando Curcio Editore)

del prof. Vincenzo M. Mastronardi

 

Celebri congiure e regicidi, da Nerone all'Unità d'Italia. Disastri nazionali, come la frana del Vajont e l'incidente ferroviario di Viareggio. Delitti tra le mura domestiche, come il caso di Cogne e l'omicidio della giovane Sarah Scazzi. Crimini politici, dal caso Matteotti all'assassinio di Marco Biagi. E ancora le stragi, quella di piazza Fontana e di Ustica, per citarne due ancora avvolte dal mistero. E poi i gruppi terroristici che hanno fatto tremare la nazione, tra cui i NAP e le Brigate Rosse. Le bande criminali, da quella della Magliana alla Mala del Brenta; i serial killer, i sequestri di persona, le organizzazioni mafiose, le sette sataniche... Sono solo alcuni dei personaggi e dei fatti che hanno sconvolto, nei secoli, il nostro Paese.

 

 

Unint Università degli Studi Internazionali di Roma

Via Cristoforo Colombo 200 Roma               

Aula Magna


  
 

[ ... ]

 

 
Se non si visualizza correttamente questa e-mail cliccare qui
Premio IAI per i giovani, Cuba senza Castro, Alitalia, Usa
20 aprile 2018

La guida di Cuba passa per la prima volta non solo nella mani di un non Castro, ma anche di un leader politico nato (poco) dopo la rivoluzione. E in una stagione in cui i giovani (sicuramente ben più di Miguel Diaz-Canel, 57 anni) la fanno da protagonisti - dalle piazze della protesta alle urne spesso, purtroppo, disertate -, lo IAI dedica a loro il suo primo premio internazionale, che quest'anno avrà per oggetto idee e sogni sull'Europa.

Negli Usa, intanto, lo speaker della Camera Paul Ryan, ex promessa dei conservatori, fa un passo indietro che potrebbe in realtà essere solo di lato, in attesa di tempi migliori. Sarà lui a contendere la leadership di un Partito repubblicano eternamente diviso dal presidente Trump?

ARTICOLI
AL VIA IL PREMIO IAI
Giovani e politica internazionale: dallo studio al dialogo
 

di Nathalie Tocci

Il ruolo dei giovani nella politica internazionale è da anni oggetto di una crescente attenzione accademica. Ma per un think tank come l’Istituto Affari Internazionali (IAI), i giovani non possono essere semplice oggetto di studio. Alla luce del loro impatto...

DOPO 60 ANNI, UN PRESIDENTE NON CASTRO
Cuba: da Raul a Dìaz-Canel, tra continuità e speranza
 

di Nicola Bilotta

Dopo sessant’anni, il 19 aprile i cubani si sono svegliati con un presidente il cui cognome non è Castro. Un cambiamento epocale per la storia di Cuba, almeno sul piano formale. La nomina di Miguel Dìaz-Canel alla presidenza del Paese...

TORNA FORMULA SWISSAIR
Alitalia: vendita da decidere presto, ma non a Lufthansa
 

di Alfredo Roma

Forse il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha ragione a dire (Corriere, 14 aprile) che per Alitalia bisogna decidere in fretta. In effetti gli elementi per prendere una decisione ci sono già tutti. Innanzitutto, il ministro afferma che i...

MIDTERM 2018 E PRESIDENZIALI 2020
Usa: Ryan esce di scena (per preparare il ritorno?)
 

di Stefano Graziosi

Paul Ryan esce di scena. Qualche giorno fa, l’attuale speaker della Camera ha annunciato la sua intenzione di non ricandidarsi alle elezioni di midterm del 6 novembre e che – quindi – lascerà definitivamente l’incarico il prossimo gennaio. La notizia...

50 ANNI DOPO
MLK: da apostolo della non violenza a icona del business
 

di Emmanuela Banfo

A 50 anni dal suo assassinio, Martin Luther King non può rischiare di essere inquadrato come un’icona senza tempo e letto a senso unico come un buonista della non violenza. Al Campus dell’Università di Torino, l’americanista Massimo Rubboli,  con Paolo...

LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA
Migranti climatici: una realtà a cui non siamo preparati
 

di Federica Bilancioni

143 milioni di migranti climatici entro il 2050. Questo il numero stimato dalla Banca Mondiale nel rapporto Groundswell, Preparing for Internal Climate Migration pubblicato lo scorso mese.

IN EVIDENZA
 
SEGNALAZIONE
L'età della moneta. I suoi uomini, il suo spazio, il suo tempo
 

Rita di Leo, “L’età della moneta. I suoi uomini, il suo spazio, il suo tempo”, 2018, pag 196, euro 19.

© 2018 AffarInternazionali - www.affarinternazionali.it

 

 

[ ... ]

 


 
Logo Parlamento europeo                                                Logo Commission europea
Logo Ordine Dei Giornalisti
 

La Politica di Coesione verso il Quadro Finanziario Pluriennale post-2020

Il futuro dell'Unione europea nelle strategie di intervento per ridurre il divario economico tra le regioni e promuovere l'integrazione degli Stati membri

venerdì 20 aprile 2018 - ore 10.00 - 16.30
Roma, Palazzo Colonna - Coffee House- Piazza SS. Apostoli, 67 
 

Programma

10.00- 13.00
Apertura dei lavori

Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

Interventi:

Fabio Massimo Castaldo, Vice Presidente del Parlamento europeo
Nicola De Michelis, Capo Gabinetto del Commissario europeo per le politiche regionali
Salvatore Cicu, Membro della Commissione REGI del Parlamento europeo

Conclusioni
David Sassoli
, Vice Presidente del Parlamento europeo

Moderatore
Giuseppe Chiellino, Il Sole 24 ore

13.00 - 14.30
Light lunch

14.30 - 16.30
Tavola rotonda 

Programmazione, attuazione e perfomance degli investimenti: governance e procedure

Interventi:

Maria Ludovica Agrò, Direttore Generale - Agenzia Coesione Territoriale
Laura Cavallo, Direttore ufficio programmazione operativa del  Dipartimento politiche di coesione - Presidenza del Consiglio dei Ministri
Francesco Monaco, Direttore Area Mezzogiorno e Politiche per la coesione territoriale -  ANCI  

Conclusioni
Vittoria Alliata di Villafranca, Direttore DG Regio - Commissione europea

Moderatore
Andrea Gallo Direttore FASI.biz  
 


Registrati qui Approfondisci
 

La presenza darà diritto a 3 crediti, validi per la formazione professionale continua dei giornalisti, previa registrazione sulla piattaforma SIGeF

 

 

 


 
 

mercredi, 18 avril 2018

image

DERNIÈRES INFOS

L’UE s’achemine vers l’obligation de partage de données avec la police[Numérique / News] Un nouveau projet de loi forcera les géants du numérique à partager les données privées de leurs utilisateurs avec les services de police d’autres États membres.

Alerte sur la dette des pays en développement[ / News] Pour lutter contre la corruption dans les pays les plus pauvres, le Parlement européen propose un code de conduite conditionnant l'octroi de prêts au contrôle des Parlements nationaux. Une idée qui n’emballe pas Bruxelles.  

Opération séduction de Macron au Parlement européen[Monde / News] Venu à Strasbourg pour compter ses alliés à un an des Européennes, le président français a tenté de séduire au-delà des familles politiques, l'audace du discours de la Sorbonne en moins.  

À Strasbourg, l’ambition de Macron sur la zone euro s’effrite [ / News]

À Epinal, Macron esquisse la démarche pédagogique des consultations citoyennes [Politique / News]

Le Parlement européen avance sur les lois en faveur du climat [Planète / News]

Cretu veut simplifier les projets transfrontaliers [Régions / News]

La guerre contre les cybermenaces s’accentue en France [Politique / News]

Bruxelles veut intégrer les empreintes digitales aux cartes d’identité [Politique / News]

Les eurodéputés tentent de défendre « un budget ambitieux » pour la politique de cohésion [Régions / News]

Les Pays-Bas de nouveau mis en cause sur la pêche électrique [Planète / News]

L’agriculture espagnole milite pour le développement des assurances agricoles[Planète / News]

Un Finlandais et un Bulgare en lice pour la présidence de l’OLAF [Institutions / News]

Advertisement

AWS Public Sector Summit Brussels - April 19

Join Amazon Web Services (AWS) in Brussels for a complimentary, one-day cloud conference & learn about the benefits of cloud computing for the public sector. Witness inspiring AWS customer stories & discover the latest AWS enhancements.

Learn more ».

La Pologne menacée de sanctions pour sa gestion de la forêt de Bialowieza[Planète / News]

Ce qu’il faut retenir du grand oral de Macron à Strasbourg [Politique / News]

Suivez l’actualité du moment sur euractiv.fr, ou abonner-vous sur Twitter à @EURACTIV_FR

 

// Blogactiv// Jobs// Press releases// Agenda

 

 

 

Discorso di Emmanuel Macron al Parlamento Europeo

 

Le 17 Avril 2018

Monsieur le Président du Parlement européen,

Monsieur le Président de la Commission européenne,

Mesdames et Messieurs les Ministres,

Mesdames et Messieurs les Commissaires,

Mesdames et Messieurs les Députés,

Je suis très heureux et très honoré de répondre à votre invitation en cette journée, Monsieur le Président, pour pouvoir, comme vous l’avez rappelé à l’instant, échanger librement sur la situation de notre Europe dans un contexte tout particulier.

Echanger librement parce que les propositions, les discours, je les ai faits il y a maintenant plusieurs mois, en particulier à La Sorbonne, et c’est ce temps d’échange qui me paraît aujourd'hui indispensable dans ce lieu où vous faites vivre chaque jour notre Europe dans ses sensibilités diverses, ses divergences et ses convergences, en construisant les indispensables compromis qui la font avancer.

Nous allons échanger dans un contexte qui rend notre responsabilité plus grande encore. Un contexte qui est d’abord celui de divisions et parfois de doute au sein de l’Europe. Le contexte où le Brexit continue à être discuté, travaillé - je veux ici saluer le travail conduit depuis plusieurs mois par Michel BARNIER – mais qui est aussi celui d’un doute qui naît dans nombre de nos pays européens et qui, mois après mois, a pu faire émerger des sensibilités qui remettent en cause ce qui paraissait parfois comme des fondamentaux. [ ... ]

 

 

 
Se non si visualizza correttamente questa e-mail cliccare qui
Siria, rebus strategico e giuridico, ruolo Italia Futuro bilancio Ue
17 aprile 2018

L'Italia senza governo e ai margini della scena internazionale è sensibile alle sirene dell'Est, dopo l'attacco notturno condotto dagli Stati Uniti, con Francia e Gran Bretagna, contro gli arsenali chimici siriani. Un obiettivo limitato che segna il prevalere, per ora, dei consigli del Pentagono sulle velleità dei falchi di Washington, che potrebbero innescare un'escalation imprevedibile con la Russia. Ma l'azione dei tre - benché l'uso delle armi chimiche da parte del regime di Assad sia un crimine internazionale - è al di fuori del diritto, mancando l'autorizzazione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu.

Nell'Unione europea, intanto, si discute di bilancio, risorse proprie e Quadro finanziario pluriennale 2021/2027: la Commissione europea presenterà le sue proposte tra due settimane. E' l'occasione per far sì che il dibattito sul futuro dell'Europa (come quello cui lo IAI dedica oggi un evento a Roma) non sia un mero calcolo tra ragionieri.

ARTICOLI
QUADRO FINANZIARIO PLURIENNALE 2021/2027
Ue: match fra riformatori e conservatori sul bilancio comune
 

di Ferdinando Nelli FerociAlfonso Iozzo

Tra poche settimane, la Commissione europea presenterà le sue proposte e ricomincerà, come ogni sette anni, il tormentato negoziato sul Quadro finanziario pluriennale (Qfp) per il prossimo ciclo di programmazione finanziaria (2021-2027). Una trattativa complicata, nel cui contesto si dovranno...

OPZIONI E RISCHI
Siria: dopo l'attacco, interrogativi su strategia e impatto
 

di Stefano Silvestri

Donald Trump aveva ‘twittato’ che l’ attacco americano alla Siria sarebbe arrivato. E così è stato. Una sorta di riedizione con varianti di quello condotto nell’aprile 2017, contro la base aerea siriana di Shayrat, distruggendo circa il 20% delle forze...

VERSO UNA FASE DA COMPRIMARI
Siria: Italia, segnali cambiamento nella politica estera
 

di Nicoletta Pirozzi

Le reazioni delle forze politiche italiane alla crisi siriana in corso in queste ore rivelano uno dei primi segnali di cambiamento della nuova fase politica italiana. La collocazione internazionale dell’ Italia rappresenterà uno dei primi terreni su cui si misurerà...

SENZA OK CDS ONU AZIONE ILLEGALE
Siria: diritto d'intervento, missili 'umanitari' e armi chimiche
 

di Natalino Ronzitti

Il bombardamento missilistico della Siria del 14 aprile non è una novità e segue analogo copione già sperimentato il 4 aprile dell’anno scorso con il raid su Khan Shaykhun. Questa volta, però, gli Stati Uniti non hanno agito da soli,...

MISSILI E DIPLOMAZIA
Siria: attacco aggrava paralisi strategica Usa
 

di Roberto Iannuzzi

A un primo esame del bilancio militare e delle reazioni internazionali, si può affermare che l’ attacco missilistico condotto in Siria dagli americani, in collaborazione con forze francesi e britanniche, ha avuto un solo effetto: quello di inasprire le tensioni...

COSTI TROPPO ELEVATI
Siria: armi chimiche, al-Assad non è l'unico ad averne un arsenale
 

di Marco Petrelli

“Spero che gli americani non prendano decisioni scellerate: dovessero accorgersi che Assad è all’angolo i russi interverrebbero”, aveva appena dichiarato il generale della Folgore Marco Bertolini al Mattino di Napoli. Era il 10 aprile e ancora si discuteva dell’eventualità di...

ULTIME DAL BLOG

Dal blog Finestra sull'Europa

 

 
Brexit: quali rapporti dopo tra Ue e GB?  

di Studenti FiSE

 
IN EVIDENZA
 
SEGNALAZIONE
Il curioso giornalista, Mario Nanni racconta il mestiere
 

“Il curioso giornalista”, di Mario Nanni, Media&Books, 2018, pag 350, euro 19.

© 2018 AffarInternazionali - www.affarinternazionali.it

 

 

[ ... ]

 

 

[ ... ]

 

 

[ ... ]

 




 
ANTEPRIMA MOSTRA FOTOGRAFICA
 
ALDO MORO
Memoria, politica, democrazia
di Carlo Riccardi, Maurizio Riccardi, Maurizio Piccirilli e Giovanni Currado
 
Mercoledi 18 aprile 2018  Ore 19.00
Stadio di Domiziano
Via di Tor Sanguigna 3 – Piazza Navona - Roma




Aldo Moro. Memoria, politica, democrazia. Questo il titolo della mostra fotografica che in forma di anteprima, si terrà a partire dal 18 aprile nella prestigiosa sede dello Stadio di Domiziano in via di Tor Sanguigna, nel quarantennale del martirio di Aldo Moro e degli uomini della sua scorta.
La mostra fotografica ripercorre la vita politica del presidente della Dc ucciso dalle Brigate rosse attraverso le foto di Carlo Riccardi, decano dei fotoreporter romani che a 92 anni continua a fotografare coltivando contemporaneamente la sua  passione di sempre per la pittura.
Il racconto fotografico è arricchito dalle immagini di Maurizio Riccardi, figlio di Carlo, e di Maurizio Piccirilli autore delle foto del ritrovamento del corpo di Aldo Moro in via Caetani. Con i tre importanti fotografi ha collaborato Giovanni Currado, giornalista e fotografo che ha coordinato la ricerca iconografica, il restauro delle immagini e raccolta di impressioni, commenti e contributi da parte di personaggi del mondo politico, culturale e giornalistico che completeranno il catalogo della mostra.
 
Nel 1978 sono bastate due Polaroid a cancellare la vita di un personaggio - dichiarano gli autori - non di secondo piano, come Aldo Moro, il quale, con l’aiuto dei media, ha subìto così un secondo omicidio.
Poter visionare centinaia di fotografie che ritraggono Moro nel corso del suo impegno politico e in molti casi analizzarne i particolari per via del restauro, ha fatto crescere la consapevolezza che la riscoperta di Aldo Moro, ovvero la riscoperta della sua vitalità, attraverso le immagini che lo vedono combattivo e sorridente, concentrato o impacciato, possa servire per ricordare l’uomo e non la vittima, per ricordare quello che era riuscito ad ottenere, mostrando alle future classi dirigenti che la soluzione a molti dei problemi passa dal semplice confronto e dal dialogo con l’avversario politico".
 
La mostra si completa con un video che ripercorre le strade di Roma protagoniste di quei tragici 55 giorni, nonché le testimonianze di magistrati, carabinieri, poliziotti e giornalisti che vissero quegli eventi.
La mostra vuole quindi mettere l'accento sulla figura di Moro nella sua interezza, senza trascurare il suo sacrificio, ma per separare i suoi insegnamenti da quelle due Polaroid delle BR che purtroppo lo identificano, in modo quasi esclusivo, dai testi scolastici alle più recenti ricerche sul web.
 

AGR - ArchivioRiccardi
Tel. 348.4814089
Mail agrpress@gmail.com

 

 
Se non si visualizza correttamente questa e-mail cliccare qui
Ue-America Latina, i giovani e la politica, Russia in Afghanistan, Cina in Asia centrale 
13 aprile 2018

Dopo l'arresto dell'ex presidente Lula, il favorito dai sondaggi in vista del voto in Brasile, il prossimo ottobre, è l'ex ufficiale dell'esercito Bolsonaro, noto per i suoi apprezzamenti alla dittatura degli Anni Sessanta. In America Latina come in Europa soffia il vento del populismo: punti di contatto e divergenze verranno discusse lunedì prossimo a Roma a un evento IAI. E mentre si consolida il profilo della politica movimentista un po' ovunque nel mondo, la Russia radica la presenza in Afghanistan e la Cina in Tagikistan. In Francia, è già tempo di bilanci per Macron.

ARTICOLI
A RISCHIO L'INTEGRAZIONE
Populismo: ricetta che mina Unione europea e America Latina
 

di Eleonora Poli

Diversamente da fascismo, nazismo, comunismo, socialismo, per nominarne alcuni, il populismo è sicuramente un ‘ismo’ anomalo, che non ha contenuti ed è quindi difficile da categorizzare. Si tratta di un modus comunicandi, un contenitore stipato di argomenti che necessariamente prendono...

PARTECIPAZIONE E CAMBIAMENTO
Movimentismo: la domanda di politica dei giovani
 

di Michele Valente

March for Our Lives ha spostato l’asse della protesta sulla richiesta di partecipazione politica dei giovani statunitensi. La manifestazione, innescata dalla strage nel liceo di Parkland in Florida lo scorso febbraio, vuole dare seguito all’esigenza di maggiori controlli sulle vendite...

DISTRUZIONE E RICOSTRUZIONE
Afghanistan: guerra senza fine che giova solo a Mosca
 

di Marco Petrelli

Secondo il rapporto di UN Assistance Mission in Afghanistan, solo nel 2017 circa 10 mila persone sono state vittima di attacchi terroristici o dell’esplosione di Ied (Improvised Explosive Devices), cioé in dettaglio 3438 morti e 7015 mila feriti. Varrebbe a dire l’equivalente...

LUNGO LA NUOVA VIA DELLA SETA
Tagikistan: aumenta la presenza militare della Cina
 

di Elvio Rotondo

Tra i crescenti timori che i militanti uiguri, separatisti dello Xinjiang che si addestrano e operano in Afghanistan, possano colpire la Cina occidentale, l’esercito di Pechino starebbe aumentando la sua presenza in Tagikistan, con uno schieramento di truppe nella regione...

PARABOLA ALLA RENZI?
Francia: Macron quasi un anno dopo, luci ed ombre
 

di Alessandro Miglioli

Il primo anniversario dell’elezione di Emmanuel Macron all’Eliseo è ormai dietro l’angolo – 23 aprile e 7 maggio 2017 le date dei voti – ed è dunque giunto il momento per un primo bilancio del suo operato. Se una valutazione...

IN EVIDENZA
 
SEGNALAZIONE
Il futuro del bilancio Ue, evento IAI/CSF con Padoan
 

Il ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan interverrà – il 17 aprile a Roma – alla conferenza organizzata dallo IAI in collaborazione con il CSF, il Centro Studi sul Federalismo di Torino. Si parlerà del futuro del bilancio dell’Ue, delle priorità di cui dovrà tenere conto...

© 2018 AffarInternazionali - www.affarinternazionali.it

 


 
garagEramus Foundation Newsletter April 2018

 

Golden Laissez-Passer WINNER!

Congratulations to best Erasmus Generation talent for 2017 Konstantinos Maragkos! During the award ceremony of the Golden Laissez-Passer, the six finalists presented their proposals to the audience and the committee. The final award of 3.000€ was assigned to Konstantinos, a 25-years old young professional from Greece. He will spend the prize for his project "WE AfriHug" which aims at empowering the Youth within African local communities through education in High-schools and Universities.
See more
 

           NEWS          


The Foundation Annual Meeting
It took place in Milan on the 25th and 26th of January and it witnessed the gathering of universities and companies from all over Europe, all garagErasmus’ Foundation members. During this two-day meeting, the Foundation presented a report on the outcomes of 2017 and highlighted the future developments of our current projects and the plans regarding the upcoming ones.

"International Talents Match"
On the 25th of January 2018, the garagErasmus Foundation organised the first edition of the “International Talents Match - 10 minutes to convince the recruiter”. An innovative way to make the recruitment of the Erasmus Generation easier for those companies seeking for international talents!

           PARTNERS          


Support #Erasmusx10 campaign!
It gathers over 40 European-wide networks and civil society organisations representing the major beneficiaries of Erasmus+ programme at all levels. The idea of the “Erasmusx10” campaign emerged when European political leaders started advocating for a significant uplift of the programme’s budget...by 10 timesSign the petition!

EuGen: new partner!
Welcome on board to EuGen (European Generation)! It is a non-profit association that supports the process of integration in Europeand strengthen social, human and civil rights. It develops international initiatives for the social and working inclusion of youngstersstudents and vulnerable migrants. Visit the website!

           FOUNDATION MEMBERS          


Bicocca Summer/Winter School
Discover the Università degli Studi di Milano-Bicocca Summer/Winter School 2018 edition! They are international programs (usually from 1 to 3 weeks) covering a range of academic disciplines. The programs, besides being committed to cutting-edge teaching and knowledge sharing, also provide an opportunity to the students to earn academic credits.ChinaIndia and Kazakhstan are among the 2018 destinations! Visitwww.summerschoolbicocca.com.

Thank you UBI for hosting the AM!
The Annual Meeting was hosted by Foundation member UBI Banca in Milan last January. "We are really proud to be the first bank to become a Foundation Member" said the Regional Manager Riccardo Tramezzani, "and we're honored to host, here in Milan, the garagErasmus Annual Meeting". Thank you for hosting our annual event in your premises!
 
 
 
 
 

 

 

[ ... ]

 

 

jeudi, 12 avril 2018

Ouvrir dans le navigateur

image

DERNIÈRES INFOS

24 pays européens signent un pacte pour développer l’intelligence artificielle[Numérique / News] Vingt-quatre pays de l’UE se sont engagés à se regrouper pour adopter une « approche européenne » vis-à-vis de l’intelligence artificielle, afin de concurrencer les géants technologiques américains et asiatiques.

En Ukraine, la lutte contre la corruption progresse difficilement[Monde / News] Le Parlement européen recommande une nouvelle fois au pays, qui a signé un accord d’association avec l’UE en 2017, de lutter fermement contre la corruption. Un article de notre partenaire, Euroefe.  

Giscard lance un think-tank pour consolider l’économie européenne[Zone euro / News] « Re-imagine Europa » vise à renforcer le leadership économique européen. A 92 ans, Giscard déplore la « confusion de l'UE» due au manque de leadership actuel, tout en saluant un « projet remarquable ».    

La Finlande confirme sa sortie du charbon en 2029 [Planète / News]

Les détenus européens au Royaume-Uni scandalisent les pro-Brexit [Justice / News]

Bruxelles ouvre la voie de l’action collective à l’européenne [Justice / News]

Dans la forêt, résoudre l’équation du carbone et du bois [Planète / News]

Le FMI s’inquiète de la dette des pays aidés par la Chine [Economie / News]

Avec son gazoduc Nord Stream II, la Russie divise les Européens [Planète / Interview]

L’aide au développement à la hausse : première étape pour une nouvelle ambition française par Frédéric Barbier, Hubert Julien-Laferrière, Laurianne Rossi, Valérie Thomas [Monde / Opinion]

Suivez l’actualité du moment sur euractiv.fr, ou abonner-vous sur Twitter à @EURACTIV_FR

 
Advertisement

AWS Public Sector Summit Brussels - April 19

Join Amazon Web Services (AWS) in Brussels for a complimentary, one-day cloud conference & learn about the benefits of cloud computing for the public sector. Witness inspiring AWS customer stories & discover the latest AWS enhancements.

Learn more ».

// Blogactiv// Jobs// Press releases// Agenda

 

 

 

[ ... ]

 

European Alternatives

ACT4FreeMovement è partito! Con questo progetto costruiamo delle campagne per il diritto fondamentale più celebrato del continente: la libertà di movimento. Se per alcune_i il movimento oltre frontiera non rappresenta affatto un problema, moltissime_i altre_i cittadine_i denunciano le difficoltà che si trovano ad affrontare quando provano ad esercitare il loro diritto di muoversi liberamente. Nei prossimi mesi ci attiveremo in una campagna con 16 attiviste e attivisti per assicurarci il pieno accesso ai nostri diritti fondamentali come cittadini_e europei_e. Quale campagna ti interessa di più?


Perchè il collettivo Afroféminas si è rifiutato di partecipare allo sciopero spagnolo delle donne? Capire che non esiste un “femminismo universale” non significa dare meno importanza alla sua visibilità ed egemonia. Leggi il nostro ultimo articolo sul tema dell’intersezionalità e femminismo su Political Critique.


Recentemente ci siamo uniti all’Alleanza Europea per la Cultura e le Arti insieme ad altre 37 rete europee. Partecipando all’alleanza vogliamo spingere i decisori politici ad includere la cultura e le arti al centro delle politiche europee e a riconoscere il loro ruolo vitale nell’insegnare agli individui la complessità tramite esperienze costruttive di alterità.


Sei interessata_o alla gestione finanziaria e amministrativa di progetti europei? Ti ricordiamo che insieme all'organizzazione Mekane, stiamo organizzando un corso sulla gestione finanziaria di progetto. Il corso si svolgerà nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 maggio dalle ore 9.30 alle 18.30. Scopri come registrarti sul loro sito


Call for papers! “Black Protests and Beyond: Women's Movements and the Challenges for Feminism in CEE.” Quali conseguenze per la vita lavorativa nascono con le proteste sui diritti riproduttivi? Presenta il tuo abstract entro il 15 Maggio 2018


European Alternatives si batte per la promozione di democrazia, eguaglianza e cultura oltre lo stato nazione. Immaginiamo, rivendichiamo e mettiamo in pratica alternative per un futuro sostenibile per l'Europa 

Seguici sui social media: 
     

European Alternatives è: 
 
 


 

 

 

[ ... ]

 

 

 
 
 


 

 

 

 

 

 

 

Comunicato stampa – 10 aprile 2018

 

 

COMUNICATO STAMPA

"UE, mobilitarsi o gettare la spugna?"

Perugia "International Journalism Festival"

 

Sabato 14 aprile 2018 ore 15.15

Palazzo Graziani, Perugia

 

L'Ufficio di collegamento del Parlamento europeo in Italia, in occasione della diciassettesima edizione del Festival Internazionale del Giornalismo, che si svolgerà a Perugia dall’ 11 al 14 aprile 2018, organizza una tavola rotonda sabato 14 aprile 2018 dal titolo “UE, mobilitarsi o gettare la spugna?

 

L’evento, che vedrà la presenza del vicepresidente del Parlamento europeo, David Sassoli, si pone come obiettivo quello di creare sensibilizzazione intorno ai valori fondanti dell’Unione Europea che, mai prima d’ora, sono stati messi così in discussione.

 

A fine maggio 2019 infatti, i cittadini dell’UE saranno chiamati ad eleggere il nuovo Parlamento europeo e mentre le forze apertamente euroscettiche sono sempre più vocali, è giunto il momento per chi crede nell’Europa, di mobilitarsi per non mettere a repentaglio il progetto politico che, da oltre settant’anni, ci permette di vivere in un luogo che resta il più attraente al mondo per standard di benessere, pace e prosperità.

 

Il dibattito avrà luogo alle ore 15:15 presso la Sala delle Colonne a Palazzo Graziani.

 

Interverranno, oltre al Vice Presidente del PE David Sassoli: Eva Giovannini, giornalista e inviata per diversi programmi sia della Rai che di La7; Luca Misculin, giornalista de’ Il Post; Alberto Alemanno, ricercatore dell’Ecole des Hautes Etudes Commerciales Paris; Raffaella De Marte, coordinatrice media della campagna istituzionale del Parlamento europeo per le elezioni 2019.

 

 

Per ulteriori informazioni:

https://www.festivaldelgiornalismo.com/programme/2018/europe-mobilise-or-throw-in-the-towel

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

L’EUROPA E I RIFUGIATI. ANALISI STORICA E PROSPETTIVE CONTEMPORANEE

 

Mercoledì 18 aprile 2018 – ore 09.30

Aula Organi Collegiali – Palazzo del Rettorato

Sapienza Università di Roma

Piazzale Aldo Moro 5

 

La Fondazione Roma Sapienza, il Centro di Ricerche sull’Eurasia (CEMAS) di Sapienza Università di Roma, il Dottorato in Storia d’Europa e il Dipartimento di Scienze Documentarie, Linguistico-Filologiche e Geografiche promuovono la conferenza “L’Europa e i rifugiati. Analisi storica e prospettive contemporanee” che si svolgerà mercoledì 18 aprile 2018 a partire dalle ore 9.30 presso l’Aula Organi Collegiali, Palazzo del Rettorato.

L’obiettivo è quello di coinvolgere e informare la comunità accademica circa l’impegno profuso nella ricerca nell’ambito del progetto “L'Europa e i rifugiati. Profili storici e implicazioni internazionali (secoli XX -XXI)” coordinato dal prof. Giuseppe Motta e finanziato dal Dipartimento di Scienze Documentarie, Linguistico-Filologiche e Geografiche.

Apriranno la conferenza il Magnifico Rettore, professor Eugenio Gaudio, il prof. emerito Antonello Folco Biagini, Presidente della Fondazione Roma Sapienza e il professor Giovanni Solimine, Direttore del Dipartimento di Scienze Documentarie, Linguistico-Filologiche e Geografiche.

Seguiranno le due sessioni “Profili storici”, dedicata all’analisi storica della prima metà del XX secolo, e “L’epoca contemporanea”, che si concentra invece sulle prospettive della più recente contemporaneità all’interno della quale la questione dei rifugiati rappresenta uno dei temi più sensibili e delicati.

Nel pomeriggio è prevista la proiezione del documentario “Citizen Xenos” diretto da Lucas Paleocrassas e prodotto da Valia Charalampidou e Alessandra Zingales, sarà presente il regista.

Interverranno per la prima sessione, presieduta dal prof. Alessandro Vagnini di Sapienza Università di Roma, Nadan Petrovic, Fabio L. Grassi, Andrea Carteny e Giuseppe Motta di Sapienza Università di Roma e Petra Hamerli, University of Pécs- Hungary. Nella seconda, presieduta dal prof. Fabio L. Grassi di Sapienza Università di Roma, parteciperanno Sielke Beata Kelner, Institute of International and Developing Studies, Geneva, Daniel Pommier, Sapienza Università di Roma, Kristof Filemon, MIREES, University of Bologna, Mariann Dömös, University of Pécs e Alessandro Pistecchia, UNAR.

 Info

Giuseppe Motta

Roberto Sciarrone

giuseppe.motta@uniroma1.it

 

Se non si visualizza correttamente questa e-mail cliccare qui
Proteste e scontri a Gaza, l'Ungheria di Orbán, donne e potere in Africa
10 aprile 2018
Mentre la Striscia di Gaza è teatro di manifestazioni senza precedenti dalla Seconda Intifada, con morti e feriti, Viktor Orbán a valanga si prende l'Ungheria per un terzo mandato. La metà dei consensi è sua, con due terzi del Parlamento magiaro; si prospettano anni in cui la retorica nazionalista, identitaria e anti-migranti di Budapest serrerà le fila di un Gruppo di Visegrád sempre più spina nel fianco dell'Ue, anche quando si discute di difesa. In Africa, la scomparsa di Winnie Mandela è l'occasione per rivisitare il rapporto tra donne e potere.
ARTICOLI
ELEZIONI LEGISLATIVE
Ungheria: valanga Orbán in difesa dalle “minacce esterne”
 

di Massimo Congiu

L’esito delle elezioni ungheresi ha rispettato i sondaggi. Il partito di governo Fidesz si conferma alla guida del Paese: la vittoria è netta ed è sancita da circa il 49% dei voti conquistato dalla forza politica guidata dal premier Viktor...

CAMBIO DI STRATEGIA
Striscia di Gaza: Hamas, Israele e i palestinesi
 

di Viola Siepelunga

“Lasciate a case le armi. Portate in strada mogli e bambini.” A parlare così alla popolazione della Striscia di Gaza è Ahmed Youssef, il pupillo di Sheikh Yassine, il fondatore di Hamas. Dopo un peregrinare durato anni in giro per...

MANCANZA DI STRATEGIA
Striscia di Gaza: Israele, Hamas e i palestinesi
 

di Giorgio Gomel

Errori ed orrori lungo i confini fra Israele e la striscia di Gaza, retta dispoticamente dal governo di Hamas, nelle proteste di massa organizzate sotto l’egida della ‘Marcia del ritorno’ il 30 marzo, che nei propositi dei promotori dovranno rinnovarsi...

DIFESA EUROPEA
Ue/Italia: Pesco, non è tutto oro quel che luccica
 

di Antonio Calcara

I prossimi mesi saranno cruciali per lo sviluppo della nuova Cooperazione permanente nel settore della difesa europea (Pesco, secondo l’acronimo inglese). Infatti, dopo l’approvazione da parte del Consiglio europeo dei primi 17 progetti collaborativi da sviluppare nell’ambito della Pesco, i...

VOLTI D'UN CONTINENTE
Africa: donne e potere, i percorsi di Winnie, Graça e le altre
 

di Eloisa Gallinaro

Winnie Mandela, Graça Machel, Ellen Johnson Sirleaf: ecco le donne che hanno cambiato l’Africa moderna. Non sono le sole a essersi sedute sulle poltronissime del potere: ministre, premier più o meno  ad interim e presidenti ce ne sono state più di una. Ameenah...

ULTIME DAL BLOG

Dal blog Ceralacca

Dal blog Finestra sull'Europa

Tv Iran: coprire le vergogne, ma quali? Caso Skripal: l’agrodolce europeo

di Gianfranco Uber

di Studenti FiSE

© 2018 AffarInternazionali - www.affarinternazionali.it

 

 
 
 


 

 

 

 

 

 

 

Agenda

Settimana 9 - 15 aprile 2018

 

 

Riunioni delle commissioni, Bruxelles

 

Sistema comune europeo di asilo. La commissione Libertà civili, giustizia e affari interni voterà un nuovo progetto di regolamento che istituisce una procedura unica comune per i richiedenti asilo, nel quadro della revisione del Sistema Comune europeo di Asilo. Lo scopo delle nuove regole è di evitare il cosiddetto “asylum-shopping”, semplificando e riducendo le procedure, e offrendo garanzie ai richiedenti asilo. La bozza di regolamento inoltre chiarifica e armonizza il concetto di paese di origine sicuro.(Giovedì).

 

Ungheria: I deputati della commissione Libertà civili, giustizia e affari interni discuteranno il progetto di relazione sulla situazione in Ungheria, valutando se il Paese è rischio di violare seriamente i valori dell'Unione europea e se il Parlamento debba chiedere al Consiglio di agire in base all’articolo 7(1) del Trattato UE. Il relatore terrà una conferenza stampa dopo il dibattito. Pluralismo dei media e libertà dei media nell'UE. (Giovedì)

 

Preparazione della Plenaria

I gruppi politici prepareranno la sessione plenaria di aprile a Strasburgo (16-19/4). In primo piano la visita del Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron e il conseguente dibattito in aula sul futuro dell’Europa.

 

Gli eurodeputati voteranno nuove regole che incoraggiano il riciclo dei rifiuti e il riutilizzo dei prodotti, contenute nel pacchetto di direttive sull'economia circolare.

Altri voti previsti riguarderanno obiettivi vincolanti di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, disposizioni per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, norme concernenti l'etichettatura degli alimenti biologici, regole più restrittive in materia di omologazione delle vetture e incentivi per aumentare l’efficienza energetica degli edifici.

 

I parlamentari europei approveranno inoltre risoluzioni sulla protezione dei giornalisti investigativi (a seguito dell’omicidio di Ján Kuciak) e sul pluralismo, la parità di genere e la libertà nei media.

 

Infine, gli eurodeputati terranno un dibattito con il Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, sugli esiti del summit UE svoltosi a Bruxelles il 22 e 23 marzo 2018.

 

Agenda del Presidente

Mercoledì: Il Presidente Antonio Tajani sarà a Madrid per ricevere il premio 2018 del Nueva Economía Fórum, dove terrà un discorso; alle 17 parlerà al Congresso spagnolo.

Giovedì: Il Presidente Antonio Tajani incontrerà il Presidente della Repubblica del Kirghizistan, Sooronbay Jeenbekov.

 

 

Agenda giornaliera

Agenda degli eventi

 
 

 

 

 

 

 

 
 

 

 


 
 

mardi, 10 avril 2018

Ouvrir dans le navigateur /// Gérer vos abonnements

image

DERNIÈRES INFOS

L’industrie européenne est-elle payée pour polluer?[Planète / News] Au lieu de poursuivre de véritables plans de décarbonation, les industries énergivores européennes ont réussi à transformer la pollution en profit. Le Réseau Action Climat dénonce le marché du carbone, les aides fiscales et des soutiens divers.    

Les emballages alimentaires snobent le plastique recyclé[Planète / News] Tetra Pak, l’omniscient fabricant d’emballage suédois, n’utilise pas de plastique recyclé en contact avec les aliments. De nouvelles règles européennes pourraient cependant le pousser à se jeter à l’eau.

2,7 millions d’Européens touchés par le scandale Cambridge Analytica[Justice / News] L’entreprise Cambridge Analytica aurait collecté les données personnelles de 2,7 millions d’utilisateurs européens de Facebook, selon la Commission européenne.

La BCE reconnait l’impact négatif de ses décisions sur l’Allemagne et l’Espagne [Economie / News] Alors que la profitabilité des banques de la zone euro inquiète, la BCE indique que les décisions monétaires adoptées après la crise financière n’ont eu au mieux aucun effet. En Espagne et en Allemagne, l’impact a même été négatif.

Les bateaux appelés à réduire leurs émissions de CO2 de moitié d’ici 2050 [Climat/ News]

Phil Hogan estime que Britanniques ne changeront pas d’avis sur le Brexit[Politique / News]

Douma : Macron et Trump pour une réaction ferme de la communauté internationale [Monde / News]

La paix se heurte toujours aux murs à Belfast [Monde / News]

Stockholm taxe désormais le CO2 aérien [Climat / News]

Le Royaume-Uni rêve du Commonwealth pour ses échanges commerciaux post-Brexit [Commerce international / News]

L’aide au développement française revient à son niveau de 2012 [Monde / News]

Suivez l’actualité du moment sur euractiv.fr, ou abonner-vous sur Twitter à @EURACTIV_FR

 
Advertisement

AWS Public Sector Summit Brussels - April 19

Join Amazon Web Services (AWS) in Brussels for a complimentary, one-day cloud conference & learn about the benefits of cloud computing for the public sector. Witness inspiring AWS customer stories & discover the latest AWS enhancements.

Learn more ».

// Blogactiv// Jobs// Press releases// Agenda

 
 
 

 

 


[ ... ]

 

 

[ ... ]

 


 
 
 
 
 

Aprile 2018

 
 
 
Ripartono le attività di in-formazione congiunte Eurodesk/Agenzie Nazionali sul programma Erasmus+ 
Eurodesk Italy e la rete nazionale italiana dei Punti Locali - in cooperazione con l'Agenzia Nazionale per i Giovani, l'Agenzia Nazionale Erasmus+ Inapp, l'Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire e l'Agenzia Nazionale Politiche Attive per il Lavoro (Anpal) - promuovono su tutto il territorio nazionale attività di informazione, approfondimento e formazione sui programmi e gli strumenti della Mobilità Educativo/Formativa Transnazionale dei Giovani rivolte agli stakeholder del settore (operatori del mondo della scuola, le organizzazioni e gtori dei servizi di informazione e orientamento, le organizzazioni e gli enti attivi nella formazione professionale, i centri per l'impiego, ecc.). 
Le attività possono essere InfoDay (con l'obiettivo di fornire una prima informazione) o TrainingDay (con l'obiettivo di fornire un approfondimento pratico/formazione di base) per migliorare, rispettivamente, la conoscenza e/o la capacità di utilizzo degli strumenti e dei programmi europei per promuovere, organizzare e realizzare la mobilità educativo/formativa transnazionale dei giovani. 

I Prossimi appuntamenti 

Padova, 10 aprile 2018 - Info/TrainingDay Anpal
Pontedera, 24 aprile 2018 - Info/TrainingDay E+ | Istruzione e formazione professionale 
Padova, 8 maggio 2018 - Info/TrainingDay E+ | Scuola, Università, Educazione Adulti 
Milano, 18 maggio 2018 - Info/TrainingDay E+ | Istruzione e formazione professionale 

La partecipazione è gratuita, il calendario completo è disponibile al link: 
http://www.eurodesk.it/info-training-day
Home Tutte le notizie Contatti   Scarica la Newsletter in formato PDF

 
 
 

E' uscito il quinto numero di dodo!!!

 
Rivista trimestrale di politiche internazionali ed europee per la gioventù
 
 

Canale Eurodesk su Telegram

 
Ogni giorno una opportunità direttamente sul tuo smarthphone
 
 

NOTIZIE

 
img-10

PROPOSTA DELLA COMMISSIONE PER UN'AUTORITA' EUROPEA DEL LAVORO

La Commissione Europea ha presentato la proposta relativa a un'autorità europea del lavoro, come annunciato dal Presidente Juncker nel suo discorso...
 
LEGGI
img-10

CONCORSO NAZIONALE "ANIMUS LOCI: TRACCE D'EUROPA NEL CUORE D'ITALIA"

Per celebrare l'Anno europeo del patrimonio culturale, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea promuove Animus Loci, un itinerario culturale attraverso una...
 
LEGGI
img-10

ACCORDO SUL QUADRO EUROPEO PER APPRENDISTATI EFFICACI E DI QUALITA'

Nel quadro dell'agenda per le competenze per l'Europa, presentata nel giugno 2016, la Commissione ha adottato una proposta per un quadro europeo per apprendistati......
 
LEGGI
 
 
 

SEGNALAZIONI

 

ERASMUS+ 
ORA ANCHE IN VERSIONE VIRTUALE!

un progetto volto a promuovere il dialogo interculturale e a migliorare le competenze di almeno 25.000 giovani attraverso strumenti di apprendimento digitali nel corso dei prossimi due anni.

 
LEGGI

RAPPORTO OCSE ISTRUZIONE IMMIGRATI

Un nuovo rapporto pubblicato ieri dall'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e dalla Commissione europea conferma la necessità di promuovere una didattica inclusiva e .

 
LEGGI

STRUMENTO UE PER IL PROFILO DELLE COMPETENZE

l portale multilingue della Commissione Europea si rivolge alle organizzazioni che offrono assistenza ai cittadini di paesi terzi. Offre un aiuto nella mappatura delle competenze, le qualifiche e le esperienze lavorative.

 
LEGGI
 
 
 
 

APPUNTAMENTI 2018

 

10.APRILE

Padova: Seminario di presentazione di Your First Eures Job 5.0 eCorpo Europeo di Solidarietà | Occupazione
 
LEGGI

24.APRILE

Pontedera:
Training Day per una progettazione di qualità sull'asse Istruzione Professionale del Programma Erasmus+ .
 
LEGGI

24.MAGGIO

Civil Society Days, Bruxelles, Belgio L'evento è un simbolo della cooperazione tra il Comitato Europeo Economico e Sociale
 
LEGGI

21.GIUGNO

Salonicco, Grecia Organizzato dal CEDEFOP
3 ° Forum di Apprendimento delle Politiche (PLF) 
sulla definizione e redazione dei.
 
LEGGI
 
 
 
 
Eventi della rete Eurodesk
Formazione Erasmus+
Rete Nazionale Italiana Eurodesk
 
 
 
 
La nuova iniziatiiva europea per il volontariato e l'accesso al mercato del lavoro rivolta ai giovani tra i 18 e i 30 anni...
 
LEGGI
Le opportunità di volontariato previste dal programma Erasmus+ dal 2018 solo nei paesi extraUE...
 
LEGGI
Your First Eures Job 5.0
Un progetto che aiuta i giovani che desiderano svolgere un'esperienza lavorativa all'estero e assiste i datori di lavoro...
 
LEGGI
 
 
 
 
Formazione Erasmus+ portale europeo dei giovani Formazione Erasmus+
 
 
 
 
Thumbnail The Expresso

A bit of news for your morning coffee

Gif Natalia

Living with the eternal Putin/vodka narrative as a Russian
Natalia Smolentceva, our Russian contributor based in Berlin

Russians have always been seen as ‘the bad guys’. Now, with the villain Vladimir Putin re-elected, the army of hackers interfering in elections around the world and our own double agents “most likely” poisoned by Russian secret services, it’s only going to get worse. Sure, it’s all very important, and as a Russian living abroad I can’t avoid conversations about these topics. Russians did this, Russians did that… Even at a party, some British friends of mine would make jokes about the expelled diplomats. It might seem funny, but it’s not. I am well aware that nearly 80% of Russians were in favour of Putin in the recent elections in Russia, and an even higher percentage of voters abroad. I’m quite unhappy and ashamed by these results. But Russia is not limited to Putin; there are 140 million people who live, work and create in this country, despite the limitations they are facing every day. My Spanish partner also gets the ‘Catalonia question’ sometimes. But in talking to him, one would more likely comment on amazing Mediterranean food, beautiful scenery or will try to remember a couple of Spanish words learned in school. Pretty much the only thing I get asked about as a Russian is whether I support Putin or not. Or how much vodka I can drink.

 
 

[ ... ]

 

 

 

R.S.V.P.

Centro di Documentazione Giornalistica - Piazza di Pietra, 31 - 00186 Roma 
Tel. 06.6791496 - 06.69940143 - www.cdgedizioni.it

 

 

[ ... ]

 

 
Se non si visualizza correttamente questa e-mail cliccare qui
Che governo per l'Italia, l'Europa della difesa, la Russia di Putin
4 aprile 2018
Nell'incertezza generale, cominciano oggi al Quirinale le consultazioni per dare un nuovo governo all'Italia: in attesa delle "affinità elettive" che si delineeranno tra le forze politiche in Parlamento, gli umori delle base elettorali - come fotografati da un sondaggio IAI/Laps - individuano nella coppia Cinque Stelle/Lega i maggiori punti di contatto. Un'alchimia che rischierebbe di tenere l'Italia fuori dai giochi europei e internazionali, proprio mentre a livello Ue si cominceranno a definire i programmi per dare forma alla difesa comune.
ARTICOLI
INDAGINE IAI-LAPS
Le Affinità Elettive: l’Italia, la politica estera e il governo
 

di Pierangelo IserniaGianluca Piccolino

Quale ‘chimica’ combinazione di elementi è più probabile che si realizzi nel futuro governo dell’Italia e quali conseguenze potrebbe avere per la politica estera italiana? La risposta a questa domanda è ovviamente riposta nel futuro ed è difficile anticiparla, per...

INCOGNITE E INTERROGATIVI
L’Italia e le sfide dell'Europa della Difesa
 

di Michele Nones

Nel corso di quest’anno si cominceranno a definire a livello europeo i programmi per nuovi equipaggiamenti militari che saranno finanziati attraverso l’Edidp, il programma per lo sviluppo dell’industria europea della difesa varato l’anno scorso dalla Commissione europea, e diventeranno operativi...

PRESIDENZIALI 2018
Russia: per Putin scatta l’operazione successione
 

di Paolo Calzini

Le elezioni russe hanno confermato la leadership di Vladimir Putin, conferendogli plebiscitariamente un quarto mandato nel ruolo di presidente della Federazione russa. Il rito elettorale – gestito in tutti questi anni in conformità al dettato costituzionale, allo scopo di assicurare...

PUGNO DURO DI PECHINO
Taiwan: gli indipendentisti sognano il referendum, Xi li gela
 

di Serena Console

Con le testate di tutto il mondo concentrate sullo storico incontro del leader nordcoreano Kim Jong-un con il presidente cinese Xi Jinping a Pechino, le parole pronunciate da Xi pochi giorni prima nel discorso di chiusura dell’Assemblea nazionale del popolo...

L'ESPERIENZA DEI SALESIANI
Quando (e dove) le scuole fanno più paura delle chiese
 

di Emmanuela Banfo

Fanno più paura le scuole delle chiese quando al governo di un Paese il monopolio politico vuole essere suggellato da quello culturale e da un sistema di valori formativo delle coscienze. Meglio, dunque, chiudere le prime e lasciare aperte le...

ULTIME DAL BLOG

Dal blog Spigoli

 

 
Al-Sisi, Putin e le felicitazioni di troppo  

di Giampiero Gramaglia

 
© 2018 AffarInternazionali - www.affarinternazionali.it

 

 

[ ... ]

 


 
 

mercredi, 4 avril 2018

Ouvrir dans le navigateur /// Gérer vos abonnements

image

DERNIÈRES INFOS

Le Portugal dépasse les 100% d’énergie renouvelable[Planète / News] En mars, le Portugal a produit plus d’énergie renouvelable qu’il n’en a utilisé. Pourtant, faute d’interconnexion entre le pays et le reste de l’Europe, le surplus n'est pas utilisé.

La complexe coopération entre l’UE et le Royaume-Uni en matière de défense[Politique / News] Le Royaume-Uni a toujours eu un rapport conflictuel avec les ambitions de défense de l’UE. Pourtant, le pays souhaite continuer à participer aux programmes de défense de l’UE.

L’Organisation maritime internationale à la traîne sur les émissions de CO2[Planète / News]

L’OMC relance les négociations sur les subventions à la pêche [Planète / News]

L’UE muscle la lutte contre la contrefaçon en Asie du Sud-Est [Commerce international / News]

Manfred Weber accuse la Turquie de détenir des «prisonniers politiques» [Monde/ News]

Le parquet allemand favorable à l’extradition de Puigdemont [Justice / News]

RSF propose une certification des médias fiables [Medias / News]

Suivez l’actualité du moment sur euractiv.fr, ou abonner-vous sur Twitter à @EURACTIV_FR

 
Advertisement

AWS Public Sector Summit Brussels - April 19

Join Amazon Web Services (AWS) in Brussels for a complimentary, one-day cloud conference & learn about the benefits of cloud computing for the public sector. Witness inspiring AWS customer stories & discover the latest AWS enhancements.

Learn more ».

// Blogactiv// Jobs// Press releases// Agenda